È ora di lasciare il cambio gomme e lasciarsi alle spalle le gomme estive

pneumatici estivi

Poiché l’estate è stata buona in tutta Europa e le restrizioni ai viaggi si sono allentate, è giunto il momento di lasciarsi alle spalle gli pneumatici estive. Si spera che abbiano fornito al tuo veicolo una grande esperienza durante l’anno. Gli pneumatici estivi sono ottimi per la guida su strade estive asciutte. Sono anche progettati per gestire qualsiasi pioggia estiva che potrebbe venire durante l’estate, ma non sono progettati per gestire neve, ghiaccio e fanghiglia. La fanghiglia, rispetto alla pioggia, ha bisogno di scanalature più larghe nel battistrada per poter allontanare la fanghiglia dalla superficie per mantenere il contatto con la superficie stradale.

 

Ci sono più differenze nel design rispetto alla possibilità di rimuovere la fanghiglia dalla superficie. Incorporata nel design del prodotto degli pneumatici invernali è la capacità di rimanere morbidi durante le fredde condizioni invernali. C’è una grande differenza nella mescola di gomma per garantire che gli pneumatici rimangano morbidi e conformi durante le temperature invernali. Se le gomme non sono morbide e conformi alla superficie rad, non avranno alcuna trazione. Perderanno la loro trazione quando le temperature scendono e passeranno da morbide a dure. Questo è un cambiamento che può avvenire molto rapidamente quando le temperature scendono.

 

La cosa spaventosa è che potresti non notare il cambiamento e, improvvisamente, le tue gomme cambieranno da ottime gomme estive a pessime gomme per le condizioni invernali. Con l’abbassamento delle temperature, i tuoi pneumatici sono passati da buoni a cattivi, tutto a causa dell’abbassamento della temperatura e quindi del cambiamento delle caratteristiche del pneumatico. È fondamentale sostituire gli pneumatici estivi con quelli invernali prima di affrontare condizioni mutevoli. Un cambio gomme è veloce e può essere fatto con largo anticipo prima di aspettarsi cali di temperatura.

 

Gli pneumatici invernali non sono solo progettati per essere morbidi; sono progettati con l’obiettivo principale di funzionare bene su ghiaccio, neve e fango. Tutte queste condizioni difficili possono essere affrontate facilmente se si hanno i pneumatici corretti. Uno pneumatico chiodato ti darà un’aderenza eccellente su neve e ghiaccio compatto, oltre che sulla neve. I pneumatici non chiodati avranno una buona aderenza su neve e ghiaccio, ma non all’altezza dell’opzione chiodata. Per la neve, saranno almeno altrettanto buoni. Quindi, cambia ora e lascia alle spalle i tuoi pneumatici estivi.

 

I pneumatici invernali ti terranno al sicuro mentre guidi in condizioni invernali, ma per guidare in sicurezza è necessario che siano montati sul veicolo prima che arrivi la neve. Quello che succede spesso è che le persone aspettano troppo a lungo e alla fine fanno il cambiamento troppo tardi, quando il clima invernale è già arrivato. Poiché è pericoloso e, in alcuni luoghi, illegale guidare con pneumatici estivi in ​​condizioni invernali, è necessario assicurarsi di avviare il cambio prima. La cosa migliore è cambiare una volta che le temperature iniziano a scendere al di sotto dei 7 gradi Celsius, poiché al di sotto delle prestazioni dei pneumatici invernali i pneumatici estivi.

 

Per ulteriori informazioni sugli pneumatici invernali, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *